Decreto 81 del 9 aprile 2008

Cassazione Penale, Sez. 3, 10 luglio 2017, n. 33305 – Mancata distinzione del locale spogliatolo fra i due generi: diritto alla riservatezza

In questa sentenza la Corte di Cassazione esprime un giudizio relativamente all’obbligo che il datore di lavoro ha di mettere a disposizione dei lavoratori nella propria azienda locali spogliatoio distinti per genere di appartenenza, nel rispetto del loro diritto di riservatezza e in ottemperanza alle disposizioni di legge in materia di salute e sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.). La suprema Corte nel raccertare la sentenza di condanna di un datore di lavoro comminata dal Tribunale e nel rigettare il ricorso presentato dallo stesso,  ha nel merito espresso che l’utilizzo degli spogliatoi anche attraverso una turnazione fra lavoratrici e lavoratori è consentito dalle disposizioni di legge solo per aziende il cui numero di dipendenti non superi le 5 unità.

Fonte: Corte di Cassazione ItalgiurieWeb

Scarica documento

Nessun commento

Posta un commento

Commento
Nome
Email
Sito web

logo

S&L Srl

Via G. Bovini 41

48123 Ravenna


P.IVA 02051500391

Cap.Soc. € 10.000,00

Reg.Imp. RA n.167253 R.E.A. 167253


Copyright © 2017 www.sicurezzaoggi.com

All rights reserved

Powered by Fadpro

Contatti

Email: info@sicurezzaoggi.com

Tel.: +39 0544 465497

Cell.: +39 333 1182307

Fax: +39 0544 239939