Giornata internazionale della gioventù. ILO: promuovere luoghi di lavoro sicuri, migliorare le loro opportunità per un lavoro dignitoso.

“Unisciti a noi nella Giornata internazionale della gioventù – 12 agosto 2018 – impegnandoti a intensificare le azioni per promuovere luoghi sicuri per i giovani, che migliorino le loro opportunità per  un lavoro dignitoso’, afferma il direttore generale dell’ILO, Guy Ryder.

ILO in un recente sondaggio sui giovani e il futuro del lavoro, ha chiesto ai giovani come immaginano la loro vita lavorativa nei prossimi 10 o 15 anni. Molti consideravano il futuro ‘con paura’ o ‘con incertezza’ – e questa risposta era più diffusa nei paesi sviluppati.

Quasi 64 milioni di giovani sono disoccupati, e un giovane su quattro non lavora, non ha istruzione o formazione. Questo senza tener conto della sottoccupazione e delle sfide della sopravvivenza nell’economia informale, che è la situazione di molti giovani.

I giovani vogliono lavori con salari decenti che offrono opportunità per una vita migliore, formazione che apra tali opportunità e protezione sociale, che li aiuti a raggiungere i loro obiettivi. Vogliono anche che le loro voci siano ascoltate.

Mentre molti giovani hanno successo e prosperano, troppi sono bloccati e non hanno opportunità, orientamento e spazio per la crescita.

È una perdita per tutti se l’energia e la creatività dei giovani non possono essere supportati e rilasciati. Creare luoghisicuri per i giovani nel mondo del lavoro è un passo importante che può aiutare a creare un ambiente in cui i giovani possano affrontare una serie di sfide, dall’occupazione all’imprenditoria, dall’organizzazione al rispetto dei loro diritti.

Tali spazi sicuri devono essere inclusivi, garantendo dignità e rispetto a tutti i giovani, indipendentemente dalla razza, dal sesso, dalla religione, dalla nazionalità o dall’ideologia. Ciò richiederà innovazione, rinnovato impegno, azione concertata e, soprattutto, l’impegno dei giovani.

I governi, i sindacati, i datori di lavoro e le loro organizzazioni, così come le comunità, possono fare molto per sostenere e sviluppare gli spazi che forniscono ai giovani sicurezza fisica e psicologica per imparare, affinare le abilità e condividere idee ed esperienze in un’atmosfera costruttiva. Attraverso il dialogo sociale, possono impegnarsi con i giovani sulle questioni che sono al centro delle loro attuali circostanze e prospettive future, al fine di trovare soluzioni adeguate ai bisogni dei giovani. Fonte ILO (International Labour Organization). Traduzione e cura di Mario Padroni

ILO è l’agenzia specializzata delle Nazioni Unite, la quale si occupa del mondo del lavoro.

Nessun commento

Spiacenti, non è possibile inserire commenti adesso

logo

S&L Srl

Via G. Bovini 41

48123 Ravenna


P.IVA 02051500391

Cap.Soc. € 10.000,00

Reg.Imp. RA n.167253 R.E.A. 167253


Copyright © 2017 www.sicurezzaoggi.com

All rights reserved

Powered by Fadpro

Contatti

Email: info@sicurezzaoggi.com

Tel.: +39 0544 465497

Cell.: +39 333 1182307

Fax: +39 0544 239939