Manuale di buone prassi operative per la gestione del recupero delle eccedenze alimentari

Per prevenire gli sprechi di alimenti anche la Commissione Europea suggerisce, in presenza di eccedenze, la loro ridistribuzione per l’alimentazione umana

La recente Comunicazione della Commissione Europea (16/10/2017) “Orientamenti dell’UE sulle donazioni alimentari” evidenzia che nel 2015, nell’Unione europea, quasi un quarto della popolazione (119,1 milioni di persone) era a rischio di povertà o di esclusione sociale e 42,5 milioni di persone non potevano permettersi un pasto di qualità un giorno su due. Allo stesso tempo, è stato valutato che ogni anno nell’UE vengano prodotti circa 88 milioni di tonnellate di rifiuti alimentari, con conseguenti costi stimati a 143 miliardi di euro. In Italia secondo le ultime rilevazioni dell’ISTAT (2016), il 7,9% dei residenti si trova in condizioni di povertà assoluta.

Per prevenire gli sprechi anche la Commissione Europea suggerisce che in presenza di eccedenze, la migliore destinazione possibile, che garantisce il valore d’uso più elevato delle risorse alimentari idonee al consumo, è la loro ridistribuzione per l’alimentazione umana. Le donazioni di alimenti non aiutano solo a combattere la povertà alimentare, ma possono diventare una leva efficace anche per la riduzione delle eccedenze alimentari.

Il SIAN dell’ULSS 9 Scaligera ha pubblicato questo importante prontuario nell’ambito del progetto “R.EDU.CE.” (Ricerca, EDUcazione, ComunicazionE: un approccio integrato per la prevenzione degli sprechi alimentari), sostenuto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha elaborato un manuale di buone prassi operative per la gestione del recupero e ridistribuzione delle eccedenze alimentari.

Il manuale è stato realizzato come strumento operativo per donatari e donatori e può essere fruito per singoli argomenti di interesse distinti per capitoli e per tabelle. Fonte ULSS 9 Scaligera.

Scarica manuale sullo spreco alimentare

Nessun commento

Spiacenti, non è possibile inserire commenti adesso

logo

S&L Srl

Via G. Bovini 41

48123 Ravenna


P.IVA 02051500391

Cap.Soc. € 10.000,00

Reg.Imp. RA n.167253 R.E.A. 167253


Copyright © 2017 www.sicurezzaoggi.com

All rights reserved

Powered by Fadpro

Contatti

Email: info@sicurezzaoggi.com

Tel.: +39 0544 465497

Cell.: +39 333 1182307

Fax: +39 0544 239939