La sicurezza non è una perdita di tempo

Chi decide di risparmiare tempo sul lavoro a spese della sicurezza, rischia di pagarla cara. Ciascun anno in Italia migliaia di persone subiscono un infortunio e in molti casi la vittima rischia la vita o lesioni gravissime. Per chi sopravvive il cammino per tornare a vivere è lungo e tortuoso. Invece di spendere pochi minuti per la sicurezza, il rischio è di passare mesi o addirittura anni per la guarigione e la riabilitazione.

  • Nessun lavoro è così importante da rischiare la propria vita o quella dei propri collaboratori.
  • Rispettare sempre le regole vitali del proprio settore.
  • Se non si rispetta una regola vitale, bisogna dire STOP, sospendere i lavori, eliminare il pericolo e solo dopo riprendere i lavori.

Fai la cosa giusta dedica periodicamente un pò del tuo prezioso tempo per valutare cosa è stato fatto e cos’altro occorre fare per migliorare la prevenzione degli infortuni e malattie professionali nella tua azienda. Migliorare non è sinonimo di pregressa inadempienza, ma un impegno a inalzare gli standard già assicurati. In collaborazione con l’RSPP, il Medico competente, l’RSL e di un eventuale consulente esterno occorre applicare ciò che è non solo formalmente corretto ma anche ciò che è  sostanzialmente utile al miglioramento.  Investi oggi e nel prossimo per continuare a risparmiare in denaro e salute.

Fonte: INAIL

 

Nessun commento

Spiacenti, non è possibile inserire commenti adesso

logo

S&L Srl

Via G. Bovini 41

48123 Ravenna


P.IVA 02051500391

Cap.Soc. € 10.000,00

Reg.Imp. RA n.167253 R.E.A. 167253


Copyright © 2017 www.sicurezzaoggi.com

All rights reserved

Powered by Fadpro

Contatti

Email: info@sicurezzaoggi.com

Tel.: +39 0544 465497

Cell.: +39 333 1182307

Fax: +39 0544 239939