Cassazione Penale, sentenza n. 3184 del 27 gennaio 2020 – Infortunio dell’addetto a carico e scarico di “roller”.

Banchina priva di protezione ma nessuna responsabilità del dirigente con delega se non ha autonomia decisionale e di spesa.

La Corte di appello di Firenze ha confermato la sentenza, emessa all’esito di giudizio ordinario, dal Tribunale di Firenze che ha ritenuto A.R. responsabile del reato di cui all’art. 590, comma 3, cod. pen. perché, quale dirigente con delega agli “interventi ed adeguamenti strutturali, manutenzione di uffici e impianti” per il Centro Meccanizzazione Postale (CMP) di ……… delle POSTE ITALIANE Spa, cagionava al dipendente M.C. lesioni personali gravi, consistenti in frattura pluriframmentaria alla gamba destra guarita in 387 giorni.
Intorno alle 17 del 14/05/2012, M.C., all’epoca dipendente delle POSTE ITALIANE, Impiegato nel reparto “ricevimento/invio”, con la mansione di addetto allo scarico e al carico delle merci, si trovava sotto la pensilina in corrispondenza della banchina di carico e stava provvedendo al carico di “roller” (carrelli con struttura “a gabbia”, contenenti plichi da recapitare) su un camion, quando, tirando all’indietro uno dei carrelli e non essendosi accorto della fine della banchina, cadeva all’indietro, finendo sul piazzale sottostante. Il carrello, bloccato dalle cinghie, non cadeva sul lavoratore ma ne investiva le gambe.
All’epoca dei fatti, l’imputato rivestiva l’incarico di responsabile dell’area Centro 1, con delega conferita per assicurare la rispondenza dei luoghi di lavoro alle disposizioni normative vigenti, con poteri di spesa nell’ambito del budget approvato annualmente dall’azienda….. Leggi sentenza completa  Fonte: Cassazione Web

Nessun commento

Spiacenti, non è possibile inserire commenti adesso

logo

S&L Srl

Via G. Bovini 41

48123 Ravenna


P.IVA 02051500391

Cap.Soc. € 10.000,00

Reg.Imp. RA n.167253 R.E.A. 167253


Copyright © 2019 www.sicurezzaoggi.com

All rights reserved

Contatti

Email: info@sicurezzaoggi.com

Tel.: +39 0544 465497

Cell.: +39 333 1182307

Fax: +39 0544 239939

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: