Esposizione a sostanze chimiche pericolose sul lavoro e gli impatti che ne derivano sulla salute dei lavoratori.

 

Questo rapporto dell’ILO (International Labour (Organization) fornisce la più recenti evidenze per le esposizioni chimiche e i conseguenti impatti sulla salute nel mondo del lavoro, contiene inoltre approfondimenti sulle tendenze regionali, considerazioni di genere e aree di azione prioritarie.
I lavoratori di tutto il mondo stanno affrontando una crisi sanitaria globale dovuta all’esposizione professionale a sostanze chimiche tossiche. Molti di questi lavoratori perdono la vita in seguito a tali esposizioni, soccombendo a malattie mortali, tumori e avvelenamenti, o per lesioni mortali in seguito a incendi o esplosioni. Dobbiamo anche considerare l’onere aggiuntivo che i lavoratori e le loro famiglie affrontano a causa di lesioni non fatali che si traducono in disabilità, malattie croniche debilitanti e altre sequele della salute, che purtroppo in molti casi rimangono invisibili. Tutte queste morti, lesioni e malattie sarebbero facilmente prevenibili.

L’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) ha riconosciuto da tempo che la protezione dei lavoratori dai prodotti chimici pericolosi è essenziale per garantire popolazioni sane e ambienti sostenibili. Tuttavia, i lavoratori continuano ad essere esposti in modo sproporzionato alle sostanze chimiche in quasi tutti i settori lavorativi. La produzione di sostanze chimiche e le industrie che le utilizzano sono in espansione, il che significa un alto potenziale di aumento dell’esposizione professionale. Inoltre, con l’introduzione di nuove sostanze chimiche ogni anno, i meccanismi di regolamentazione dell’esposizione, come l’attuazione dei limiti di esposizione professionale, fanno fatica a tenere il passo. C’è quindi un bisogno urgente di agire e implementare una serie di misure efficaci per prevenire danni ai lavoratori, alle loro famiglie e alle comunità più ampie.

Questa revisione globale è stata intrapresa al fine di fornire una solida base di prove per gli sforzi politici. Come tale, rappresenta un’analisi molto necessaria delle tendenze recenti e delle priorità quando si tratta di proteggere la salute e la sicurezza dei lavoratori dalle esposizioni chimiche professionali.

Fonte: ILO     Traduzione a cura di Mario Padroni

Nessun commento

Spiacenti, non è possibile inserire commenti adesso

logo

S&L Srl

Via G. Bovini 41

48123 Ravenna


P.IVA 02051500391

Cap.Soc. € 10.000,00

Reg.Imp. RA n.167253 R.E.A. 167253


Copyright © 2019 www.sicurezzaoggi.com

All rights reserved

Contatti

Email: info@sicurezzaoggi.com

Tel.: +39 0544 465497

Cell.: +39 333 1182307

Fax: +39 0544 239939

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Send this to a friend