Etichettatura del pesce: guida pratica alla lettura, per fare scelte sane e consapevoli.

Questo opuscolo è stato realizzato dalla Regione Emilia Romagna per aiutare il consumatore a conoscere e a capire quali sono le informazioni obbligatorie e a comprenderne il significato.

L’etichettatura dei prodotti ittici varia a seconda delle categorie specifiche dei diversi prodotti. Il venditore deve presentarle, sempre, in modo trasparente e chiaro.

L’importanza dell’etichetta e dei cartelli di vendita è fondamentale poiché sono gli strumenti principali di informazione per i consumatori riguardo alle caratteristiche qualitative e quantitative del prodotto.

La normativa sul tema si muove su due piani: uno generale che riguarda l’intera categoria dei prodotti alimentari, e uno particolare che richiede per i prodotti della pesca e dell’acquacoltura, escluse le preparazioni e le conserve, alcuni requisiti informativi ulteriori.

Le informazioni obbligatorie richieste in generale sono inferiori nel caso in cui i prodotti siano venduti non preimballati (sfusi o confezionati sui luoghi di vendita per la distribuzione immediata alla clientela) oppure preimballati. Anche al ristorante sono obbligatorie una serie di informazioni ridotte. Al contrario per i prodotti confezionati e per altre tipologie sono previste etichette più dettagliate. Fonte: Assessorato politiche per la Salute della Regione Emilia Romagna.

Nessun commento

Spiacenti, non è possibile inserire commenti adesso

logo

S&L Srl

Via G. Bovini 41

48123 Ravenna


P.IVA 02051500391

Cap.Soc. € 10.000,00

Reg.Imp. RA n.167253 R.E.A. 167253


Copyright © 2019 www.sicurezzaoggi.com

All rights reserved

Contatti

Email: info@sicurezzaoggi.com

Tel.: +39 0544 465497

Cell.: +39 333 1182307

Fax: +39 0544 239939

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Send this to a friend